Grafica

Grafica

Il Graphic Design

La grafica è essenziale, in senso letterale: è l’essenza stessa della comunicazione.

Le immagini vengono percepite dal nostro cervello in 13 millesimi di secondo (non solo viste ma percepite, ovvero con consapevolezza).  Un tempo piccolissimo in cui si gioca l’attenzione del cliente o del target.

Per questo un logo è così importante, perchè l’interesse si conquista anche in quello spazio di tempo (non solo ovviamente, ci sono altre tecniche come la reiterazione, la diffusione, l’accompagnamento del senso).

In ogni ambito senza il graphic design, senza la tecnica e l’arte di chi dà letteralmente la forma ai concetti, perderemmo tutta la potenzialità della comunicazione.

Immaginate un menù di un ristorante impaginato senza criterio, senza grafica, o un catalogo con le foto sgranate, mal fatte. O ancora un libretto di istruzioni per montare un mobile senza disegni, senza spazi che isolino i concetti fondamentali. In fin dei conti è l’evoluzione di ciò che facciamo tutti in modo innato: sottolineiamo, evidenziamo, facciamo schemi.

La grafica e il design hanno un ruolo fondamentale: ordinano, costruiscono un mondo visivo in cui gli elementi sono collegati tra loro, acquistano un senso e un significato in relazione gli uni agli altri (come nel diagramma di Voronoi), sono facili da leggere e da seguire. Dal biglietto da visita all’allestimento di una mostra, dall’interfaccia di un sito ai post su Instagram, la parte visiva cattura, fa capire, rapisce e incuriosisce.

Ma, come sempre, anche la grafica più spettacolare perde di senso (e a volte è persino dannosa) se non è inserita in una strategia, se non è coordinata, se non ha un concept.

L’immagine utilizzata è una rappresentazione grafica del diagramma di Voronoi in stile neomorfico.

acd

comunicazione integrata

truster partner

Copyright © ACD S.r.l. P.I. 03317920043 - REA CN280712 - Cap. Soc. i.v. 12.000,00 € | sitemap | privacy | cookie

❤️